Gestione del tempo: come trovare il giusto equilibrio per il tuo successo

Ci sono alcune cose che potresti dover fare in un giorno di lavoro che ti fanno sentire sopraffatto. Forse devi preparare un preventivo per un cliente, chiamare qualcuno, andare in posta e fare la spesa. A volte, tutto ciò che vuoi fare è restare seduto e scrollare Instagram, ignorando completamente il tuo lavoro.

Già solo ammetterlo è l’inizio della soluzione.

È vero, spesso mostriamo solo il lato bello delle cose sui social, ma il lavoro ha anche i suoi aspetti difficili.

Qualche giorno fa ho letto una “confessione” qui su LinkedIn di un freelance che ammetteva di sentirsi perso e in difficoltà nel gestire la mole di lavoro in entrata e nonostante le cose andassero molto bene per lui, la paura di mandare tutto all’aria lo faceva sentire sopraffatto.

Mi sono rivisto in questa persona perché capitava anche a me di non sapere come trovare il giusto equilibrio.

La cosa più importante che ha fatto è stata quella di ammettere di avere un problema. Questo secondo me è stato il suo risveglio e il primo passo verso la consapevolezza.

La consapevolezza – l’awareness – se vogliamo usare un inglesismo è davvero il primo passo, quindi complimenti per il coraggio che hai avuto nell’esternare questa cosa.

Come trovare il giusto equilibrio

Quello che faccio io quando mi sento perso, pieno, sovraccarico di lavoro è fermarmi e accettare per prima cosa di avere un problema.

Poi prendo un bel pezzo di carta, o un documento Notion, o ClickUp o qualsiasi altro tool (la vecchia agendina aiuta molto) e faccio una lista delle cose da fare, che mi preoccupano, che mi stressano in maniera totalmente randomica e senza logica.

Esempio:

  • Fare preventivo per cliente X
  • Fare chiamata Y
  • Andare alla posta
  • Chiamare sorella per compleanno
  • Ecc ecc

Poi dopo aver fatto questo “braindump” metto in ordine i pezzi seguendo una logica e dividendo le cose per lavoro.

Già dopo aver fatto questo semplice esercizio, mi sento molto meglio e più determinato a organizzarmi il calendario.

In merito a quest’ultimo punto, me lo organizzo sempre il sabato o la domenica prima che inizi la settimana in modo tale da non arrivare al lunedì già stressato, così so già cosa fare.

Impara a delegare e concentrati sulle attività importanti

Ammettere di avere un problema è il primo passo verso la consapevolezza. Non aver paura di chiedere aiuto e di lavorare sulla tua gestione del tempo. Impara a delegare e concentrati sulle attività che sono davvero importanti per il tuo successo.

Ricorda che trovare il giusto equilibrio richiede tempo e pratica, ma con la consapevolezza e il duro lavoro puoi raggiungere i tuoi obiettivi.

In un altro articolo ho parlato di 3 consigli pratici sulla gestione del tempo per non lavorare 12 ore al giorno, dagli un’occhiata per capire come gestisco le mie giornate.

Conclusione

Gestire la mole di lavoro quando sei un freelance può sembrare un’impresa impossibile, ma non lo è. Il primo passo è ammettere di avere un problema e prendere atto della situazione. Poi, con la giusta organizzazione e la volontà di migliorare, puoi gestire al meglio i tuoi impegni e raggiungere il successo

Se sei un imprenditore o un professionista che vuole migliorare la propria gestione del tempo e raggiungere i propri obiettivi, AWAKENESS PRO è la soluzione per te. Unisciti alla nostra lista di attesa per essere tra i primi ad avere accesso alla piattaforma e iniziare a trasformare la tua vita professionale. Clicca qui per iscriverti alla lista di attesa e scoprire di più su AWAKENESS PRO!

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Consigli di Business e Crescita personale
in soli 5 minuti a settimana.

Ogni lunedì mattina condividerò con te dei consigli, idee e report per creare, lanciare, monetizzare il tuo business digitale e miei insight personali del mio viaggio imprenditoriale.