Google Core Update Marzo 2023: SEO e Velocità

Come previsto Google lancia un nuovo aggiornamento per il ranking SEO. Come visto più volte, la velocità è un fattore importantissimo per il posizionamento e ogni anno ad ogni update la velocità impatta sempre di più sull’esperienza utente e sul posizionamento. Vediamo insieme i punti salienti di questo aggiornamento.

Punti salienti

  • Gli aggiornamenti dell’algoritmo di base possono influire sulle classifiche di ricerca, rendendo fondamentale per i SEO e i proprietari di siti Web rimanere informati e adattare le strategie.
  • Monitora le metriche del sito, concentrati sulla qualità dei contenuti e ottimizza gli aspetti tecnici per mantenere una forte presenza nei risultati di ricerca.
  • Dai la priorità all’esperienza dell’utente e fornisci contenuti preziosi per prepararti a futuri aggiornamenti dell’algoritmo.

Google conferma che sta iniziando a implementare il suo ultimo aggiornamento dell’algoritmo di base per marzo 2023 .

Come tutti sappiamo, questi aggiornamenti possono avere implicazioni significative per le classifiche di ricerca, quindi rimanere informati è fondamentale.

Google aggiornerà la  pagina della cronologia dei rilasci della classifica  una volta completata l’implementazione.

Questo articolo funge da annuncio iniziale che Google ha iniziato a implementare il suo aggiornamento dell’algoritmo di base di marzo 2023. Non appena saranno disponibili ulteriori dettagli, continueremo a monitorare la situazione e forniremo aggiornamenti di conseguenza.

Ricorda che gli aggiornamenti di base possono richiedere settimane per essere implementati e le classifiche di ricerca probabilmente oscilleranno durante questo periodo.

Pertanto, è troppo presto per valutare con precisione l’impatto dell’aggiornamento principale di marzo 2023 fino a quando l’implementazione non sarà più vicina al completamento.

Aggiornamento principale di marzo 2023

Google non è estraneo agli aggiornamenti degli algoritmi, introducendo regolarmente modifiche per migliorare la comprensione e il posizionamento dei contenuti.

Con questi aggiornamenti, Google mira a fornire risultati di ricerca sempre più pertinenti e di alta qualità.

Tuttavia, con questi aggiornamenti arrivano cambiamenti nel modo in cui Google valuta e classifica i siti Web, il che significa che i professionisti SEO e i proprietari di siti Web devono rimanere al corrente e adattare le proprie strategie.

Sebbene non disponiamo di dettagli sull’aggiornamento principale di marzo 2023, possiamo trarre alcune conclusioni sulla base degli aggiornamenti precedenti.

Aggiornamento di base di Google marzo 2023

Ecco le cose più importanti che sappiamo in questo momento in breve:

  • Nome:  Google March 2023 Broad Core Update
  • Lanciato:  15 marzo 2023 intorno alle 10:30 ET
  • Lancio:  ci vorranno circa una o due settimane per il lancio nel 2022
  • Obiettivi:  esamina tutti i tipi di contenuto
  • Penalità:  non è una penalità, promuove o premia grandi pagine web
  • Globale:  si tratta di un aggiornamento globale che interessa tutte le regioni, in tutte le lingue.
  • Impatto:  Google non mi direbbe quale percentuale di query o ricerche è stata influenzata da questo aggiornamento, ma finora sembra essere un tipico aggiornamento di base che raggiunge un ampio raggio e l’impatto è rapido.
  • Discover : gli aggiornamenti di base influiscono su Google Discover e altre funzionalità, anche sugli snippet delle funzionalità e altro ancora.
  • Recupero:  se sei stato colpito da questo, dovrai esaminare i tuoi contenuti e vedere se puoi fare di meglio con i consigli di aggiornamento di base di Google.
  • Aggiornamenti:  Google eseguirà aggiornamenti periodici di questo algoritmo ma potrebbe non comunicare tali aggiornamenti in futuro. Forse questo è ciò che abbiamo visto nelle ultime due settimane o tutti quegli aggiornamenti di Google non confermati.

Ecco il tweet che annuncia:

Ecco alcuni punti critici che vorrai tenere a mente:

  • Il tempo è essenziale : gli effetti degli aggiornamenti dell’algoritmo di base non sono immediatamente evidenti. I crawler di Google possono impiegare giorni o settimane per indicizzare e rivalutare il Web.
  • Tieni d’occhio i numeri : controlla il traffico di ricerca organico del tuo sito e il posizionamento delle parole chiave, poiché queste metriche ti aiuteranno a valutare l’impatto dell’aggiornamento e identificare potenziali aree di miglioramento.
  • La qualità è re : l’obiettivo di Google con questi aggiornamenti è fornire risultati di ricerca migliori. Ciò significa creare costantemente contenuti di valore su misura per le esigenze del pubblico di destinazione.
  • Non trascurare i dettagli fini : gli aspetti tecnici del tuo sito, come la velocità del sito, l’ottimizzazione per i dispositivi mobili e l’indicizzazione corretta, svolgono un ruolo fondamentale nel determinare il posizionamento complessivo. Dai loro l’attenzione che meritano.

In sintesi

L’aggiornamento dell’algoritmo principale di Google del marzo 2023 è un duro promemoria del fatto che i professionisti SEO e i proprietari di siti Web devono sempre stare all’erta per mantenere il loro vantaggio competitivo.

Tenendoti informato, monitorando le metriche, concentrandoti sulla qualità dei contenuti e ottimizzando gli aspetti tecnici, puoi contribuire a garantire che il tuo sito rimanga nelle grazie di Google.

In definitiva, questi aggiornamenti hanno lo scopo di migliorare l’esperienza di ricerca degli utenti, quindi dai sempre la priorità alle esigenze del tuo pubblico e cerca di fornire valore attraverso i tuoi contenuti.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Consigli di Business e Crescita personale
in soli 5 minuti a settimana.

Ogni lunedì mattina condividerò con te dei consigli, idee e report per creare, lanciare, monetizzare il tuo business digitale e miei insight personali del mio viaggio imprenditoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *